TERRA DE PUNT

casteddu sicsti

il primo film in cagliaritano

Cagliari, anni ’60. Una voce fuori campo descrive il decennio di sviluppo economico e urbanistico, ma Nino Nonnis non è d’accordo, l’anziano attore ripercorre le piazze e i luoghi simbolo della città raccontandoci la storia non ufficiale, quella dei giocatori di calcio e dei disperati, dei pugili e delle tzeracche, dei baristi tutti immigrati dai paesi del centro e gli amici del bar, dei ricchi e degli oreris (nullafacenti di professione); la storia con la “s” minuscola, quella che più facilmente rischia di essere dimenticata, quella più verace e più vera. Nel frattempo in una barberia dove il tempo si è fermato, altri tre anziani amici (Giampaolo Loddo, Rino Giambalvo e Piero Marcialis) discutono del passato, sono in disaccordo quasi su tutto.
Il film costruito sulle interpretazioni dei quattro attori, contiene anche delle testimonianze di protagonisti diretti di quegli anni, come il pugile ___ o il portiere del Cagliari ___ e tanti altri.
Casteddu Sicsti è il primo film parlato in Cagliaritano.

 

con
musiche_______ direttore della fotografia________ montaggio di ________
soggetto di
sceneggiatura di Stefano Cau
diretto da Paolo Carboni