TERRA DE PUNT

Indygena

Bando ScrabbleLAB

Bando ScrabbleLAB ”Residenze Artistico-Creative in Sardegna” POR FESR 2014-2020 – Indygena – CUP E93J17000190007. L’idea guida di Indygena è fare della cultura e della creatività uno strumento di sviluppo territoriale, incoraggiandola partecipazione e la capacità di fare rete delle società di produzione cinematografiche coinvolte nel progetto e dei singoli operatori.

Artisti

Il progetto prevede l’impiego di quattro artisti “senior” (di cui due lavorano abitualmente in coppia) e dieci artisti di età inferiori ai 35 anni di origine sarda. Gli artisti senior sono Alessandro Comodin, Michelangelo Frammartino, Massimo D’Anolfi e Martina Parenti. Gli artisti junior sono Silvia Perra, Maria Chiara Sanna, Biagio Gurrieri, Ambrogio Nieddu, Stefano Cau, Alberto Diana, 7. Ferruccio Goia, Valentina Spanu, Alessandro Fanari Agostino D’Antona.

Fasi progettuali

  • Ricerca e raccolta delle situazioni/suggestioni provenienti dal territorio per individuare temi/storie da raccontare con i filmati (Atlante delle situazioni)
  • Individuazione di tre temi/argomenti da sviluppare in progetti/trattamenti a partire dalla attività di ricerca
  • Messa in produzione dei filmati
  • Diffusione dei filmati

Luoghi e persone

L’intervento artistico che si propone Indygena e che metterà in atto nel territorio della Marmilla, fonderà le proprie basi (utilizzando l’elaborazione simbolica dei corpi e dello spazio accennati in precedenza) sulle storie, sulle persone, sulla cultura e sull’identità della terra che ne ospite la genesi e il completamento. Gli artisti e i modelli creativi di cui sono portatori attraverseranno le strutture sociali, culturali, identitarie, antropologiche e geografiche del territorio della Marmilla.

Manifesto

INDYGENA è un progetto di residenza creativa che diventa un atlante narrativo del territorio e dei suoi aspetti reali e fantastici
INDYGENA è un luogo di crescita e di scambio aperto tra chi sa e chi vuole sapere
INDYGENA è uno spazio di trasformazione sensibile alla tradizione e alla sperimentazione
INDYGENA è un modo di osservare, sentire, rielaborare, immaginare, sognare con uno sguardo originale e un riguardo rispettoso.
INDYGENA è un modo di produrre visioni e immagini stabilendo relazioni attive tra il territorio e la sua vita, i narratori che lo raccontano e gli spettatori.

Chi Siamo

Indygena è un progetto promosso da un ATI composta da tre case di produzione della Sardegna: Luches srl, Mommotty srl e Terra de Punt di Salvatore Cubeddu.

Luches srl
Fondata da Giovanni Columbu vent’anni fa, ha prodotto la maggior parte delle opere del regista sardo tra cui il film Su Re che ha partecipato a numerosi festival nazionali e internazionali e di recente il documentario Surbiles, in competizione al festival di Locarno.

Mommotty srl
Nasce dall’incontro di quattro giovani professionisti, Laura Biagini, Nicola Contini, Matteo Incollu e Federica Ortu. In questi anni ha realizzato diversi cortometraggi e documentari. Opera anche come società di servizi alla produzione cinematografica nella ricerca di location, nel casting e nella produzione esecutiva.

Terra de Punt di Salvatore Cubeddu
Si occupa di produzione cinematografica a tutto tondo. Ha realizzato programmi televisivi, spot pubblicitari, documentari, cortometraggi e il lungometraggio Nel Mondo Grande e Terribile sulla vita e il pensiero di Antonio Gramsci.

Direttore artistico del progetto Indygena è Giovanni Columbu.