TERRA DE PUNT

Voglio parlare Italiano e Sardo

Performance di Nina Feldman

La performance “Voglio parlare italiano e sardo” consiste nel tentativo dell’artista di imparare il sardo e l’italiano attraverso incontri casuali con i cittadini cagliaritani. Nina, infatti, seguendo un percorso prestabilito in città, parlerà in italiano o in sardo con almeno una delle persone che incontrerà, annotando le nuove parole imparate su un adesivo che apporrà poi nel luogo della conversazione come promemoria e come segno dell’interazione avvenuta. Che cosa significano i collegamenti a distanza tra luoghi e persone? Che cosa vuol dire essere un migrante in una comunità globale? Nella nostra società come facciamo ad entrare ed uscire e quindi prendere parte al flusso di traffico umano?

Nina Feldman è un’artista multidisciplinare con un background nel phisical theatre e nella scenografia. Nata in Sud Africa ha sviluppato un entusiasmo per le performance caratterizzate dalla comunicazione fisica, interrogando spazi geografici differenti, per studiarne l’impatto sociale e politico.

Nina Feldman is an artist with a multidisciplinary background in phisical theater and set design. Born in South Africa he has developed an enthusiasm for performances characterized by physical communication, questioning different geographical spaces, in order to study the social and political impact. The performance I want to speak Sardinian / Italian artist is trying to learn the Sardinian and Italian through random encounters with citizens Cagliari.

“Bògio faeddare sardu/italianu” est una performance de s’artista Nina Feldman. Issa pro mèdiu de addòbios casuales cun tzitadinos casteddajos, in unu biàgiu istabilidu, s’at a firmare a chistionare cun sa gente, iscriende is faeddos noos imparados in billetes chi at a apicare in is logos de sa resonada, comente annotaduras pro regordare.