Distribuzione / Libri / 2016

BELLA BELLA SA BECCESA, ROSSELLA FAA

BELLA BELLA SA BECCESA, ROSSELLA FAA

“Come invecchierò? Speriamo bene. Ma il nostro piccolo mondo non è preparato, non contempla la vita dei vecchi. Se la prospettiva è quella di invecchiare come si invecchia oggi, forse è bene iniziare a pensare a una vecchiaia più attiva.” – Sa beccesa è il tema del nuovo disco di Rossella Faa, “Bella bella” che esplora il tema, sottovalutato, della prospettiva di una vecchiaia attiva.

Disco e libretto editi da Terra de Punt, Teatro del Segno e Consorzio Eja.

Informazioni

Produzione

Terra de Punt, Teatro del Segno, Consorzio Eja

Citazioni

«La nostra è una società a misura di ragazzini, dove si insegue il miraggio dell'eterna adolescenza. In questo modo abbiamo perduto il rispetto per gli anziani, per la loro autorità e saggezza, per l'esperienza e la conoscenza acquisita in tanti anni. Eppure tutti, prima o poi, dobbiamo fare i conti con la vecchiaia, che non è una malattia, ma solo una delle età della vita. Chiediamoci: come vorrei che fosse la mia vecchiaia? Vorrei che mi trattassero come noi, oggi, trattiamo i nostri vecchi? O vorrei qualcosa di diverso? La terza età è considerata come un giocattolo rotto: non serve più perché non produce più. Allora io vi dico: ricicliamo i giocattoli rotti, ricicliamo anche gli anziani.»

TERRA DE PUNT
di Salvatore Cubeddu
P.IVA 03413580923
Tel. +39 393 2409546
info@terradepunt.it

credits